MENU

Cinè2014: cosa vedremo in sala

0
4371
0

Si sono chiuse le Giornate Professionali di Riccione e vorrei esprimere la mia sui titoli che più mi hanno colpito e che non vedo l’ora di vedere sul grande schermo da qui a dicembre. Un giudizio personale che esula totalmente da discorsi di mercato ma che è solamente dettato da passione cinematografica. Via alla classifica (in ordine casuale), dei miei best of:
IL RAGAZZO INVISIBILE (01) – nuovo, coraggioso film di Salvatores. E’possibile un cinema diverso in Italia, che esca dai soliti schemi commedia/panettoni/rutti/dialetti? Lo vedremo a natale, sembra molto interessante.
YOU’RE NOT YOU (Koch Media) – Hilary Swank malata di Sla. Potrei non farcela.
THE GREEN INFERNO (Koch Media) – Il nuovo film di Eli Roth. Gente cucinata da una tribù di cannibali. Goduria allo stato puro. Già visto, una squisita citazione al maestro Ruggero Deodato
BARBECUE (Academy Two) – Commedia francese alla Carnage/Cena tra amici. Il trailer è divertente e se si avvicinerà, come qualità, ai due film sublimi sopra citati potrebbe essere una sorpresa.
SOLACE (Adler) – Produttori di Seven? Antony Hopkins? Serial Killer? Ingredienti per un menù da acquolina in bocca.
WORDS AND PICTURES (Adler) Per quanto non sia affatto appassionato di commedie romantiche, questa sembra davvero ben fatta. Una coppia di attori bravissimi (Owen e Binoche), è il mio film edificante dell’anno.
FURY (Moviemax) – Seconda Guerra Mondiale. Brad Pitt ed il suo battaglione diretti a Berlino. Non c’è neppure il trailer, ma ci facciamo bastare la seconda guerra mondiale.
THIRD PERSON (Moviemax). Tre storie tra sentimento, dolore, amori, sofferenze che si intrecciano tragicamente. Haggis lo riconosci in 5 minuti, parte la colonna sonora e piangi a dirotto. Crash.
NIGHTCRAWLER (Notorious) – Jake Gillenhal (sempre più bravo) in un thriller stuzzicante e spero ben strutturato.
MACBETH (Videa) – citazione per trailer visivamente più bello. Sembra una bomba. Con Fassbender/Cotillard
THE IMITATION GAME (Videa) – la misteriosa e incredibile storia del codice Enigma. Seconda Guerra mondiale. L’impressione è che sia un film di genere di ottima fattura.
THE ICEMAN (Barter) Un serial killer interpretato dal mio mito totale Michael BUG Shannon . Non serve altro.
INTERSTELLAR (Warner) – Il nuovo di Nolan, la sua ambizione spropositata punta a mettersi in competizione con Kubrick. Grande attesa, McCounaughey è il protagonista ed è già qualcosa di… spaziale.

Personalmente ho trovato stratosferico il trailer di UNDER THE SKIN con Scarlett Johannson. Per me il miglior trailer visto in quest’edizione e molto probabilmente un film che se la giocherà per il ruolo di cult dell’anno.

 

Piccola citazione ad un altro trailer spaventosamente bello. Ma Malick è inaffrontabile, solo per masochisti.

Sorry, the comment form is closed at this time.

'); $('.temp_submit_comment').html('
SEND COMMENT!
'); $('.send_this_comment').live( 'click', function() { $('#commentform').submit(); }); });